Inserito il 11/09/2022 da Ro

ROBOT: IL SESSO DEL FUTURO E/O IL FUTURO DEL SESSO

Avere sesso robotico Oggi non sembra un'idea molto allettante. Sarebbe più una cosa "strana", o qualcosa da film e romanzi di fantascienza, non molto desiderabile. La sua stessa enunciazione porta con sé una sensazione di freddezza e rifiuto.

A giudicare dai modelli di robot sessuali che sono apparsi senza interruzioni, non potremmo essere così severi.

Due aziende stanno aprendo la strada in questo settore un po' "inquietante" per molti, dato l'aspetto iperrealistico dei robot: Realbotix e RealDoll. Lavorano insieme per creare questi automi sessuali che sono alimentati dall'intelligenza artificiale. Il primo sviluppa quell'intelligenza artificiale necessaria per dare personalità a questi robot dei suoi partner. E questi hanno a che fare con l'"hardware" (in questo caso, il corpo di questa "cosa", per chiamarla qualcosa)

L'intelligenza artificiale che li anima permette loro di avere brevi conversazioni, adattando le loro frasi in modo che siano più o meno affettuose e sexy, a seconda di chi stanno interagendo. Sono “personalizzabili”, poiché puoi scegliere il colore dei capelli, degli occhi, l'altezza, le misure del corpo, ecc.

Queste macchine (che a prima vista non sembrano così) sono predisposte per essere "partner, friend o lover" a seconda di cosa si sceglie in fase di configurazione. Hanno anche un protocollo speciale per "impegnarsi" in una relazione d'amore. Possono giurare che lo faranno “ama, onora e rispetta il tuo prossimo sopra ogni cosa”.

Il sesso con i robot un giorno sarà comune?

Non sappiamo. Al momento, e sebbene l'apparenza di queste invenzioni impressioni per il suo realismo, quando si parla non suonano abbastanza "naturali"... per ora. Ricordiamo che il "IA» (Intelligenza Artificiale) sta avanzando rapidamente, forse anche più velocemente delle altre tecnologie "dirompenti" che stanno cambiando il mondo. E l'ermetismo pesa più su di esso che su qualsiasi altro, per proteggere segreti commerciali (e militari, forse?) che possono essere cruciali per il destino umano. Non esageriamo.

Pertanto, non possiamo escludere che questi robot per piacere diventino convincenti come qualcuno in carne e ossa e abbiano uno status giuridico di "persone non umane".

Questo sta già accadendo in alcune giurisdizioni di vari paesi in cui gli animali sono stati riconosciuti in questo modo. E averli in coppia. O averli con un partner... tutto può succedere. E non importa cosa si pensi oggi sul sesso con i robot. Sicuramente, la tecnologia oltraggiosa che stiamo vedendo sopprimerà presto tutte le obiezioni.

Eravamo pochi, ed è arrivato "Sextech".

Avrai sentito molte volte termini come "Fintech" (tecnologia finanziaria, che include in particolare il famoso «criptovalute»); “Edtech” o “Edutech” (Digital Technology for Education); “Insurtech” (digitalizzazione del settore assicurativo) o “Healthtech” (Informatica per la salute).

Bene, l'abbiamo già fatto «Sextech» bussando alla nostra porta. Questo è sesso con i robot, sì, ma non solo.

Perché stiamo parlando di qualcosa di più che fare sesso con androidi (o "ginoidi" se hanno la forma di una donna; anche quel linguaggio ci sta mutando al ritmo schiacciante di queste trasformazioni e nuove parole appaiono ogni minuto)

Tra qualche anno sarà possibile, ad esempio: accarezzare qualcuno anche se si trova a migliaia di chilometri di distanza, stampare in 3D una replica esatta dei genitali di un'altra persona (umani, chiariamoci, che a questo punto è già necessario.. .). Sarà inoltre possibile coordinare i loro movimenti con un'App per dispositivi mobili, e persino utilizzare la tecnologia che ci fa sentire gli orgasmi di più persone contemporaneamente e in sequenza per tutto il tempo che desideriamo.

Sembra travolgente? È!

“Stiamo assistendo alla crescita di digisessuali: persone che fanno sesso quasi esclusivamente con le macchine”, dice Neil McArthur, professore universitario e direttore del Center for Professional and Applied Ethics dell'Università di Manitoba (Canada) con diversi libri dedicati a questo argomento e altri relativi a "etica sessuale", la sua specialità sorprendente.

Noi ripetiamo: è molto più di quella materia che oggi ci sembra così assurda come avere sesso robotico. Gli esperti dediti alla ricerca su questi temi, in cui sono in gioco aspetti fondamentali della vita umana del futuro, affermano che poter fare sesso con un ex partner sarà una realtà molto presto. Puoi anche ricreare persone con background diversi. E non solo scegli il fisico del nostro "sexbot" (sex robot), ma personalizza anche caratteristiche come la timidezza, la cordialità o l'intensità del desiderio sessuale. Una volta personalizzati in questo modo, potremo parlare con loro, andare dove vogliamo (come con qualsiasi coppia) e vivere pratiche erotiche che forse non oseremo proporre con qualcuno un po' più "reale"...

Siete pronti per questo futuro di sesso con i robot e molto altro, che è quasi arrivato?

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.